Archivi categoria: POLITICA

Silenzio di Stato

Ci pare quantomento sospetto che sia il governo italiano che i media in generale, tendano a tacere o sminuire l’importanza di certe notizie, come se tentassero di gettare acqua sul fuoco, o come se scegliessero con cura cosa dire e cosa no. E’ una tecnica che ultimamente viene applicata un po’ troppo spesso e che perciò alimenta non poche preoccupazioni. Cosa ci dobbiamo aspettare?

Continua la lettura di Silenzio di Stato

Bella e maledetta

Gianfranco Fini iscritto nel registro degli indagati per riciclaggio. Sembra non avere mai fine la parabola discendente dell’ex Presidente della Camera dei Deputati, ma anche ex Ministro della Difesa, coinvolto nei magheggi della famiglia Tulliani. Ha il volto segnato di chi si sente tradito, usato, raggirato, uno sbiadito ricordo del politico carismatico e convincente che combatteva con l’astuzia di un leone.

Continua la lettura di Bella e maledetta

Sicilia, isola felice

Parliamoci chiaro, la Sicilia è una terra meravigliosa, ma non è dei suoi panorami mozzafiato o dell’impareggiabile bontà della sua cucina che vogliamo discutere. Pare infatti che da oggi questa incantevole isola possa essere tranquillamente annoverata tra i paradisi fiscali esentasse più ricercati al mondo, altro che Cayman.

Continua la lettura di Sicilia, isola felice

Chi perde paga

Una frase dal sapore antico, spesso pronunciata al termine di una disputa o di una scommessa, e che decreta sempre vincitori e vinti. Parole che Matteo Renzi conosce molto bene perchè le ha sussurrate diverse volte durante il suo cammino politico, quando ha messo al tappeto i suoi avversari, pensando di averli battuti. Parole pericolose, che lo hanno spinto ad alzare l’asticella ogni giorno di più e che adesso rischiano di cancellarlo definitivamente dalla scena politica.

Continua la lettura di Chi perde paga

Vitalizi aboliti, sì o no?

Non vogliamo tenervi sulle spine, la risposta è sì! Potrebbe bastare questo per sviare l’attenzione di coloro che criticano con rabbia i benefici della casta, o almeno lo spera chi fornisce le notizie ad arte, col contagocce, ma in realtà si nasconde qualcos’altro dietro a quel “sì”, un po’ come successe con i “rimborsi elettorali” che sostituirono il “finanziamento pubblico ai partiti”, ma che in realtà significano la stessa cosa.

Continua la lettura di Vitalizi aboliti, sì o no?