Vittime innocenti

Otto bimbi morti in poco tempo. E’ questo il tragico bilancio che ci regala la terra dei fuochi, e parliamo solo di questi ultimi venti giorni. Quante vittime dobbiamo ancora contare prima di correre ai ripari? Non si tratta dell’unico luogo di morte, la zona della Ilva di Taranto è un altro vergognoso ed emblematico esempio, ma 41 anni fa a Seveso  reagimmo in maniera totalmente diversa. Cosa è cambiato?

Continua la lettura di Vittime innocenti

Il limite della tolleranza

C’è un luogo dove integrazione razziale e tolleranza religiosa dovrebbero essere coltivate con più attenzione, perchè rappresenta l’unico terreno fertile in cui sperare di far nascere una nuova umanità, libera da odiosi preconcetti e divisioni, la scuola. Ma la segnalazione pervenuta in redazione non va esattamente in questa direzione. Si tratta dell’ennesimo campanello d’allarme che non può e non deve essere sottovalutato.

Continua la lettura di Il limite della tolleranza

Case occupate a Roma

Sfondi una porta, magari con l’aiuto di qualche testa matta che ti chiede un centone, e finalmente hai la casa tanto desiderata. Per quattro o cinque anni, il tempo per portare a termine il procedimento penale, nessuno ti può toccare, a patto che la casa occupata sia di un ente pubblico. Alla faccia di chi paga un affitto salato! Ecco la prima segnalazione, verificata, che è pervenuta in redazione.

Continua la lettura di Case occupate a Roma

Sono sgomenta. La Raggi a Bersaglio Mobile (Video)

Sono trascorse meno di 24 ore dall’interrogatorio di Virginia Raggi da parte della Procura. Il Sindaco di Roma, ospite della trasmissione “Bersaglio Mobile” condotta da Mentana su La7, chiarisce la sua posizione rispondendo alle domande del giornalista in merito ai suoi rapporti con Marra e Romeo, fornendo ulteriori dettagli sulla famosa polizza vita di cui risulta beneficiaria.

Continua la lettura di Sono sgomenta. La Raggi a Bersaglio Mobile (Video)

La tragedia di Rigopiano

Fioccano le critiche per il ritardo nei soccorsi. Lo sfogo dei parenti delle vittime getta un’ombra sulle istituzioni. Una turbina senza benzina, un piano valanghe mai rinnovato, un sistema paese che sembra mostrare la sua debolezza. Sarà aperta l’ennesima inchiesta, ma come sempre non pagherà nessuno, perchè altrimenti dovremmo pagare tutti.

Continua la lettura di La tragedia di Rigopiano

Raggi … ci risiamo

Mentre il sindaco di Roma Virginia Raggi, raggiunta da un avviso di garanzia per il reato di abuso d’ufficio e falso nella vicenda Marra, è sottoposta ad un estenuante interrogatorio (siamo ormai ad oltre 7 ore) da parte della Magistratura, emerge un ulteriore tassello della storia infinita che la perseguita da quando, 8 mesi fa, ha avuto la brillante idea di vincere le elezioni capitoline. I casi sono due: o dietro il suo sorriso pulito si nasconde una delinquente seriale, capace di inanellare uno scandalo dietro l’altro , oppure sta pestando talmente tanti piedi da spingere i suoi avversari a tentarle tutte pur di farla capitolare.

Continua la lettura di Raggi … ci risiamo

Strage di Viareggio: condanna per Moretti

Primo atto nel processo all’ex Amministratore Delegato di Trenitalia e Rfi. Condannato a 7 anni per reati che vanno dall’ omicidio plurimo colposo al disastro colposo, l’attuale capo di Leonardo-Finmeccanica non sarà costretto a dimettersi. La norma in vigore infatti, non lo obbliga a farlo, sebbene il buon senso consigli diversamente.

Continua la lettura di Strage di Viareggio: condanna per Moretti

Sospensione per Don Andrea Contin

C’era da aspettarselo. Il Vescovo di Padova ha sospeso il prete accusato di molestie sessuali, in attesa che l’interessato, ancora introvabile, presenti le proprie dimissioni. La reazione della Chiesa si è fatta attendere, ma alla fine la Santa Sede ha dovuto cedere all’evidenza dei fatti, che sulla carta rimangono ancora tutti da dimostrare. E’ l’ennesimo scandalo a sfondo sessuale che dovrà prima o poi far ripensare al ruolo del prete all’interno della Chiesa Cattolica.

Continua la lettura di Sospensione per Don Andrea Contin

Siamo tutti Populisti!

Trump è un populista! Ma è così terribile essere populisti? Il nuovo presidente non solo sta mettendo in pratica ciò che ha promesso in campagna elettorale, ma sta avviando una seria politica di protezionismo del popolo americano (“Prima gli Americani, poi gli altri”). Qualcuno lo considera un fascista, ma forse siamo noi che viviamo in un paese fascista, dove sembra che i diritti degli elettori non contino nulla. E’ un po’ presto per tirare le somme, ma vogliamo scommettere che l’America tornerà a primeggiare?

Continua la lettura di Siamo tutti Populisti!

Blog di notizie graffianti – Tutto quello che si dovrebbe sapere e che mai nessuno ha il coraggio di dire